Le Grandi Recensioni

Jeff Beck live at Garden Riviera 23-06-2018

Posted in Uncategorized by Ares on luglio 16, 2018

Who else?

(niente foto, sorry)

 

 

Nella mia vita ho assistito a numerosi concerti e ho avuto la fortuna di poter ascoltare alcuni grandi, grandissimi chitarristi inclusi i miei eroi Brian May e David Gilmour.

Ma Jeff Beck va oltre.

Splendida la cornice dell’Anfiteatro del Vittoriale in quel di Gardone Riviera, band eccellente in cui oltre al nostro eroe spicca la sezione ritmica affidata a Vinnie Colaiuta, ormai fedele compagno di Beck da tanti anni, e la garanzia di Ronda Smith al basso.

Una carrellata citaristica di 2 ore in cui c’è stato spazio per ripercorrere gran parte della carriera di Jeff Beck che ha regalato tante emozioni con la sua amata Fender Stratocaster che tratta in maniera assolutamente incredibile. Pubblico in gran parte composto da appassionati musicisti tra cui anche qualche volto noto venuto ad omaggiare il maestro. La cosa che mi ha fatto piacere è stato vedere anche qualche giovane, evidentemente il potere della chitarra elettrica non si è ancora dissolto sotto i colpi del trash musicale che regna sovrano. Ci sono delle nicchie, è nostro compito mantenerle vive.

Dei grandi vecchi del blues britannico che hanno iniziato la carriera nei primi anni ’60 ritengo che Beck sia in assoluto il migliore. In tutto: tecnica, suono, fantasia, capacità e voglia di sperimentare. Non me ne vogliano i fan di Clapton e altri, ma siamo su pianeti diversi.

Annunci

Iron Maiden – The Number Of The Beast

Posted in Uncategorized by Ares on aprile 1, 2012

Pochi giorni fa si e’ celebrato il 30esimo anniversario della pubblicazione di…

…quanta roba…

Il primo album con Bruce Dicknson alla voce, l’inizio del miglior periodo della carriera della band e il primo dei grandi capolavori degli anni 80.

The Number Of The Beast e’ una colonna portante dell’heavy metal, ogni amante del genere puo’ confermare l’importanza di questo disco e la assoluta mancanza di punti deboli. Album semplicemente perfetto. Canzoni magnifiche e potenti, la quintessenza della band che poi raggiungera’ la perfezione in Powerslave.

The Number of The Beast, Hallowed Be Thy Name, 22 Acacia Avenue, Run To The Hills…30 anni e non sentirli.

Benvenuti

Posted in Uncategorized by Ares on aprile 8, 2010
Tagged with: ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: