Le Grandi Recensioni

The Rolling Stones – Totally Stripped

Posted in concerti, dischi, documentari, DVD, musica by Ares on giugno 11, 2016

Dopo più di 20 anni dalla sua pubblicazione, torna in una veste aggiornata e ampliata uno dei lavori migliori delle pietre rotolanti.

Totally Stripped
Nel 1995 gli Stones erano pienamente entrati nella fase ultima della loro carriera: pubblicare un nuovo album a cui far seguire il megatour con annesso disco/video live, una routine che in sostanza si ripete da 20 anni. Ma il 1995 era anche l’epoca d’oro di MTV e dei concerti Unplugged, potevano le pietre rotolanti più famose del rock non dare la loro personalissima versione? Infatti venne pubblicato il magnifico Stripped che raccoglieva alcune registrazioni in studio e tratte da concerti molto intimi registrati in luoghi molto amati dalla band. L’album era un gioiello, band in gran forma e tanti classici del repertorio Stones con l’aggiunta di qualche cover tra cui forse la migliore interpretazione di Like a Rolling Stone mai sentita.
Ebbene, 21 anni dopo è arrivato nei negozi Totally Stripped, gustoso cofanetto da 1 cd + 4 dvd/Bluray (c’è anche la versione vinile) che raccoglie una versione rivista del disco del ’95 con una diversa scaletta, un documentario registrato all’epoca durante le registrazioni, e soprattutto i concerti completi tenuti al Paradiso di Amsterdam, Olympia di Parigi e Brixton Academy di Londra.
Imperdibile, non solo per gli amanti dei Rolling Stones. E non costa nemmeno uno sproposito, fatevi un favore e sarete delle persone migliori e più felici.

Annunci

Runnin’ Down A Dream

Posted in concerti, documentari, DVD, musica by Ares on aprile 30, 2010

Ladies and Gentlemen, Tom Petty & The Heartbreakers.

In un cofanetto (3 dvd + 1 cd) che racchiude un film-documentario di Peter Bogdanovich, un concerto per i 30 anni di carriera tenutosi a Gainesville, Florida, patria di Tom Petty e della band, e un cd con varie registrazioni live dagli anni 70 in poi. In totale sono piu’ di 4 ore di viaggio attraverso la carriera di uno sei massimi esponenti del southern rock americano, un uomo che ha saputo unire il rock alla Springsteen con il folk di Dylan e The Byrds.

Un viaggio attraverso i ricordi e gli aneddoti della carriera di uno straordinario artista che in Europa purtroppo pochi conoscono. E’ anche la storia di 30 anni di rock e USA, vita vera on the road, la musica, gli amici, gli amori. Le interviste a Petty stesso e ai suoi fidi Heartbreakers, ma anche importanti testionianze di amici e ammiratori come Jackson Browne e Eddie Vedder (che non sopporto, ma gira un video di lui che canta The Waiting con Tom Petty e gli Heartreakers che mi fa venire i brividi).

Voto: 10

Consigliato: a chi sogna l’America e a chi vuole conoscere uno dei massimi esponenti del cantautorato rock made in USA.

Ewan McGregor, Charley Boorman – Long Way Round

Posted in documentari, libri by Ares on aprile 21, 2010

Come si fa ad andare da Londra a New York in moto?

Ce lo spiegano questi due pazzoidi, uno dei quali ex Maestro Jedi.

Devo dire che, pur non essendo un motociclista, mi sono sentito catturato dall’avventura, dai preparativi e alla continua scoperta di posti magnifici nei 30.000 chilometri percorsi dai due in quasi quattro mesi di viaggio.

L’organizzazione, la ricerca dei mezzi e degli sponsor, le difficolta’ del viaggio e gli imprevisti, le riflessioni e le tensioni. Una lunga cavalcata attraverso l’Europa, l’Asia e infine il Nord America raccontata dai protagonisti di una fortunatissima serie televisiva trasmessa da Sky One in Inghilterra (in Italia credo sia andata su National Geographic o qualche Discovery Channel).

Questo il sito ufficiale, per saperne di più.

Penso che un appassionato delle due ruote possa trovare ispirazione e possa capire molto meglio le sensazioni descritte nel libro.

Penso anche che gli possa far nascere della sana invidia…

Consigliatissimo.

Tagged with:

Fuzz, The Sound That Revolutionized the World

Posted in documentari, DVD, musica by Ares on aprile 14, 2010

Solo io potevo andare a vedere un documentario sull’effettistica per chitarra.

Un documentario sul fuzz, quella distorsione sporca, rumorosa, acida che (ed e’ vero) ha cambiato la musica. Ma anche un documentario in generale su quel mondo sotterraneo popolato da gente matta che, ferrata in materia di elettronica, si diverte a costruire aggeggi per far rumore.

Tanto per farvi capire di cosa si parla, il fuzz è il suono del riff iniziale di Satisfaction dei Rolling Stones (nel registrare la canzone, Keith Richards uso’ il primo fuzz della storia, il Maestro Fuzzbox nda). Suono che dagli ani 60 in poi e’ cresciuto ed e’ stato reinterpretato e migliorato da tanti smanettoni e nerd e ingegneri appassionati di musica e rumore.

Di fuzz ce ne sono a decine, piu’ o meno tutti uguali, tutti con le loro particolari caratteristiche che poi son sempre le stesse: perche’ alla fine questi pazzoidi di musicisti/ingegneri non fanno altro che copiare e riproporre circuiti che esistono da piu’ di 40 anni. A volte li progettano e costruiscono in modo da fare piu’ casino, a volte li fanno piu’ malleabili, a volte li rendono del tutto ingestibili.

Non interessa a nessuno, tranne a quelli che si divertono a suonare e a premere su questi cosi per tirare fuori dei suoni assurdi.

Insomma, roba per aficionados dello smanettamento chitarristico e relativa effettistica.

(questa quì sopra è roba mia…notare il Big Muff…nda)

Non ci avete capito un cazzo, vero? Nemmeno io, come quando ho visto J Mascis e la sua collezione di Big Muff (il video e’ tratto dal documentario)…ma fatevene una ragione, leggere queste righe forse vi ha fatto scoprire qualcosa di nuovo.

“it was supposed to be a radio, now it’s a laser”…in questa frase di Dan Miller, un turnista che ha suonato coi They Might be Giants, c’e’ il senso di tutto questo mondo fatto di malati di mente che si divertono a creare cose che fanno un sacco di rumore e, a noi chitarristi malati, fanno ridere un sacco.

Ares

Tagged with: ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: