Le Grandi Recensioni

Iron Maiden – The Number Of The Beast

Posted in Uncategorized by Ares on aprile 1, 2012

Pochi giorni fa si e’ celebrato il 30esimo anniversario della pubblicazione di…

…quanta roba…

Il primo album con Bruce Dicknson alla voce, l’inizio del miglior periodo della carriera della band e il primo dei grandi capolavori degli anni 80.

The Number Of The Beast e’ una colonna portante dell’heavy metal, ogni amante del genere puo’ confermare l’importanza di questo disco e la assoluta mancanza di punti deboli. Album semplicemente perfetto. Canzoni magnifiche e potenti, la quintessenza della band che poi raggiungera’ la perfezione in Powerslave.

The Number of The Beast, Hallowed Be Thy Name, 22 Acacia Avenue, Run To The Hills…30 anni e non sentirli.

Annunci

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. crotaloalbino said, on aprile 1, 2012 at 12:11

    Questo è stato il secondo vinile che ho comprato in vita mia (il primo è stato “Back in Black”, il terzo il debutto omonimo dei Boston, il quarto “Metal Health” dei Quiet Riot, il quinto “Piece of Mind” poi non ricordo). Ero in seconda media e il disco era stato pubblicato circa un anno prima. Non racconto balle: l’ho comprato perché mi piaceva la copertina e, quando sono arrivato a casa e l’ho messo sul piatto, ho goduto come un opossum: il contenuto musicale era pari all’arte di Derek Riggs. Sono andato al primo concerto degli Iron Maiden solo nel 2010; il concerto è stato una merda per ragioni di cui si è già discusso anche su questo blog, tre anni prima me li sono persi all’Heineken Jamming Festival. E tutti quelli che ci sono andati mi hanno detto che è stata un’esibizione indimenticabile per repertorio e performance della band. Bestemmie? Infinite e ricercatissime.

    Mi piace

  2. Gio said, on aprile 2, 2012 at 17:53

    Prima mia visita qui, apro la pagina e vien fuori questa copertina: brividi. Uno degli album preferiti di uno dei miei gruppi preferiti, da sempre e per sempre. Hallowed Be Thy Name… non credo serva dire altro.
    Hai ragione a secchiate: questo è un album imperituro. Powerslave, poi, ha partorito una gemma come Flash Of The Blade che per me è la summa omnium qualitatum, e non solo perchè Argento l’ha schiaffata in Phenomena.
    @crotaloalbino: spettacolare Metal Health! Ce l’ho anch’io in vinile e la mia giuoia si rinovella ad ogni ascolto.
    Anch’io mi sono persa gli Iron Maiden (come una cretina, tra l’altro)… al Pukkelpop, però, sempre nel 2010. Suonavano anche i Queens Of The Stone Age… Rosicamento a doppio strato!
    Blog foriero di ottimità, comunque. Ritornerò.

    Mi piace

  3. bixx said, on aprile 4, 2012 at 07:31

    ayeah!
    Album compatto, fila tutto che é un piacere. Grazie ancora per queste perle che riporti alla mia attenzione. Ora Children of the Damned allieta la mia stanzetta indiana mentre mi appresto ad uscire.

    Mi piace

  4. Sidistef said, on aprile 24, 2012 at 12:29

    Tutto vero, grande album! Eppure, sarò impopolare, ma gli Iron che preferisco di più sono quelli con Paul Di’Anno. Sarà che sono nato e cresciuto con Killers.

    Mi piace

    • Ares said, on aprile 25, 2012 at 13:43

      Anche a me piacciono un sacco gli Iron con Di’Anno! Erano grezzissimi, ma tanto tanto genuini (e quei due album sono monumenti del puro heavy metal britannico).

      Mi piace

  5. Gio said, on settembre 21, 2012 at 08:13

    Curiosissima di sapere cosa pensi di British Lion. Io l’ho ascoltato ieri e sono molto, molto perplessa.

    Mi piace

    • Ares said, on settembre 21, 2012 at 10:29

      Non l’ho ancora ascoltato. Provvederò al più presto, stay tuned.

      Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: