Le Grandi Recensioni

Marc Ford – Holy Ghosts

Posted in dischi, musica by Ares on agosto 21, 2014

A volte capitano delle belle sorprese

marc-ford-holy-ghost

Il nuovo album di Marc Ford è una di queste sorprese: l’ex chitarrista dei Black Crowes degli anni 90 ha intrapreso una buona carriera solista. E se non fosse stato per il saggio consiglio di un vecchio compagno di serate chitarristiche non avrei mai pensato di ascoltare Holy Ghost.

E mi sarei perso un gran bel disco.

Precisazione: è un album per gli amanti del rock americano, quello fatto di chitarre acustiche, atmosfere tranquille, quelle che inevitabilmente ti portano a certi film, quando il protagonista a bordo di una macchina si mette in viaggio attraverso le lunghissime highway in mezzo a scenari naturali pazzeschi e ha il tempo per pensare ai fatti suoi, all’andare delle cose e dell’universo… o forse sta solo scappando.

Ma, per fortuna, queste canzoni vanno bene anche se con la macchina si attraversano solo le strade della provincia veneta, o se si è in ufficio a lavorare davanti allo stupido schermo di uno stupido pc.

Questo è Holy Ghost. Una manciata di canzoni che servono a ricordare che si può essere in pace anche quando tutto non va esattamente come si desidera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: