Le Grandi Recensioni

The Mars Volta – Nocturniquet

Posted in dischi, musica by Ares on aprile 5, 2012

Questi sono completamente pazzi.

Bisogna chiarire una cosa: i Mars Volta sono degli ottimi musicisti e sono famosi per aver fatto album sperimentali e difficili. Roba di nicchia, un rock progressive moderno con canozni lunghe e complicate.

Nel nuovo lavoro Nocturniquet le canzoni sono meno lunghe, ma sempre complicate.

Questo è un disco difficile, molto difficile. In alcuni punti è francamente poco comprensibile, per gli arrangiamenti, per le melodie, per i suoni.

Sembra di ascoltare i King Crimson più sperimentali, o peggio.

E non vuol dire che sia brutto, vuol dire quello che ho scritto poche righe fa: è un disco difficile, assolutamente per pochi in grado di capire questa musica senza avere una crisi epilettica dopo 4 canzoni (cosa, temo, molto probabile nda).

Ascoltare con cautela.

Annunci

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Sidistef said, on aprile 5, 2012 at 10:32

    E che voto gli daresti? Non ho capito se ti è piaciuto o meno… Certo, a essere più sperimentali dei King Crimson ce ne vuole. Dalla copertina mi sembra l’evoluzione 3.0 di The Dark Side Of The Moon (misto a Meddle…). Il disco non l’ho sentito, c’è anche qualcosa dei Pink Floyd?

    Mi piace

    • Ares said, on aprile 5, 2012 at 15:36

      Io non gli do un voto.
      Io non lo capisco.
      Pink Floyd li sento in lontananza, ma sono i Pink Floyd dell’ultimo periodo di Barrett…
      Facciamo una cosa, lo ascolti anche tu e poi ne parliamo, ok?

      Mi piace

      • lacasadicloverfield said, on aprile 7, 2012 at 23:51

        ho provato stasera ad ascoltare un paio di estratti del disco, se avessi bevuto 400 birre sarei più lucido.
        sarò deviato ma sento odore di peyote quando ascolto i mars volta, non so che farci.
        ma dire che non mi piace quello che ho sentito sarebbe sbagliato.
        anzi, mi piace, solo ci sono dei punti in cui il mio cervello non segue più le loro intenzioni…o sono io ritardato, o sono loro avanti, o ambedue le cose, probabilmente.
        l’unica cosa che posso dire è che mi piace ascoltare e pormi domande su lavori che non capisco piuttosto che farmi pippe su gruppi di cazzoni patentati, il camionista sa di chi parlo.
        incompresibili, sì, ma anche affascinanti.

        Gesù di Cloverfield

        Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: