Le Grandi Recensioni

Elio e le Storie Tese – live in Treviso 05/09/2010

Posted in concerti, musica by Ares on settembre 6, 2010

Un concerto che inizia con Shine On You Crazy Diamond (più o meno…) e finisce con Mangoni con tanto di mantello, corona e baffi come Freddie Mercury…solo questo dovrebbe bastare, no?

(niente foto questa volta…)

Per me Elio e le Storie Tese sono la miglior band che ci sia in Italia. Li ho visti dal vivo diverse e volte e come sempre sono rimasto senza parole dalla qualità della musica e dalla bravura dei singoli musicisti…oltre alla solita marea di cazzate che riescono a dire e fare.

Che canzoni hanno suonato? Molto spazio alla produzione più recente coi brani di Studentessi e qualche salto nel passato con le immancabili Servi Della Gleba e Tapparella, ma anche Fossi Figo e Lo Stato A Lo Stato B. In mezzo anche una medley in cui sono finiti anche accenni di Tonza Patonza e Presidance.

Voto: 10 e lode, come sempre.

Annunci

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. skonch said, on settembre 6, 2010 at 12:08

    e forza radicchio…

    Mi piace

  2. Attila said, on settembre 6, 2010 at 13:06

    Ad ogni concerto di Elio e le Storie Tese non sai mai che cosa tireranno fuori, una quindicina di anni fa, non mi ricordo in quale tour, mi trovavo per puro caso ad assistere a 2 serate in 2 diverse località: la scaletta tra un posto e l’altro cambiava di brutto e anche gli abiti di Mangoni! Era passata poco più di una settimana tra le due date…

    Sono eccezionali!

    Cordialità

    Attila

    Mi piace

  3. Julius said, on settembre 6, 2010 at 13:45

    mazzo di carte carte di mazzo mazzo di carte carte di marte cazzo di marte!!!!

    Inarrivabile cesareo come sempre, e questa volta mi sono pure beccato l’assolo di Christian Meyer…un’ora e mezza tirata specie tra le nuvole di fumo (“fumo”) che giravano davanti al palco… e tutto AGRATIS…

    Forza radicchio

    Jul

    Mi piace

  4. BastaConLaDroga said, on settembre 7, 2010 at 17:20

    Visti dal vivo 3 volte, l’ultima ad Azzano Decimo nel 2003 (mi pare). Mangoni, all’epoca, aveva scoperto come fermare la caduta dei capelli: basta frizionare il cuoio capelluto con della sborra.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: