Le Grandi Recensioni

Ugly Kid Joe – America’s Least Wanted

Posted in dischi, musica by Ares on giugno 14, 2010

HAHAHAHAHAHAAA!!!

Hard-rock bullissimo da Los Angeles, primi anni 90, ahahahahaaaaa…

Gli Ugly Kid Joe sono stati uno dei gruppi piu’ ignoranti e simpatici del periodo: solo il fatto di aver scritto e registrato Everything About You (e relativo video) li fa entrare di diritto nell’Olimpo del rock piu’ stolto e cretino e per questo divertente come poche cose al mondo.

Oh, intendiamoci: gli Ugly Kid Joe sapevano suonare e Whitfield Crane sapeva fare il suo sporco mestiere di frontman urlatore quando serviva (e cantar bene gli riusciva/riesce anche meglio nda). Quest’album d’esordio che segue l’EP As Ugly As They Wanna Be è ricco di spunti interessanti e divertenti. Nulla di nuovo, per carità, ma era il periodo in cui anche in ambito rock-metal andavano cose scanzonate e irriverenti: in California gli Ugly Kid Joe, a New York gli Spin Doctors, chiaro?

America’s Least Wanted racchiude alcune gemme che resteranno per sempre nel cuore di tanti rocker: Everything About You l’ho gia’ citata, seguono Busy Bee, Mr Recordman e la celeberrima cover di Cats In The Cradle di Harry Chapin solo per ricordare le piu’ famose, ma sento il dovere di menzionare anche Neighbour, So Damn Cool e Madman.

Roba semplice e diretta, riff pestati e tanta energia, per un’ora di musica e headbanging.

Manca quest’atteggiamento rilassato in molti artisti odierni, tutti che si prendono troppo sul serio non avendo poi molto da dire. Gli Ugly Kid Joe non avevano poi tanto da comunicare, ma non facevano nulla per nasconderlo e per questo vincono.

Annunci

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. bixx said, on giugno 14, 2010 at 10:57

    Uno dei dischi di rock piu’ godibili di sempre. Hai proprio ragione quando dici che oggigiorno i giovani rockettari si prendono troppo sul serio.
    Tuttora ascolto America’s Least Wanted con piacere, mi mette di buon umore.

    Mi piace

  2. FDV said, on giugno 14, 2010 at 11:28

    hai perfettamente colto tutta l’essenza del disco! ma poi oggi giorno ci sono ancora i rockettari?

    Mi piace

  3. BastaConLaDroga said, on giugno 14, 2010 at 14:04

    Tutto giusto, tutto come dovrebbe essere. Adesso vorrei leggere la recensione di “Little Caesar” dei Little Caesar (Geffen 1990). http://www.youtube.com/watch?v=qPoLxGyngn0 <— La loro cover di "Chain Of Fools".

    Mi piace

  4. negrodeath said, on luglio 2, 2010 at 10:33

    Scrivo in ritardo per ricordare un altro bel motivo per amare questo disco e gli UKJ: ai cori Goddamn Devil partecipa Rob Halford, e si sente!

    Mi piace

  5. MAX67 said, on ottobre 10, 2015 at 12:43

    GREAT BAND…………………..BEAUTIFUL

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: