Le Grandi Recensioni

American Psycho (il film)

Posted in cinema, richieste by Ares on aprile 30, 2010

richiesto da Bixx

Premessa: questa recensione e’ da leggere SOLO dopo aver letto il libro.

Non amo quando i grandi lbri vengono trasportati sul grande schermo, e il motivo e’ sempre lo stesso: non rendono quanto l’opera letteraria.
Certo, ci sono alcuni casi eccezionali in cui il film e’ talmente ben fatto che rende giustizia alla sua origine

Altre volte si tratta di filmacci mediocri e da dimenticare.

Oppure ci sono quelli che stanno in mezzo, quelli che di solito si commentano con “bello, ben fatto, ma…” eccetera eccetera.

Il film di AMerican Psycho sta nel mezzo: straordinario Christian Bale nel dare corpo e volto alla follia di Patrick Bateman; straordinari gli altri attori nel dare forma e corpo (non sostanza) al vuoto esistenziale dei personaggi che ruotano attorno alla vicenda; bravissima Chloe Sevigny nel ruolo della segretaria dolce e sensibile di Bateman che capisce il Male che si cela nel suo capo.

Ben fatte anche le scene, i dialoghi pari a quelli del libro, i personaggi assurdi e i luoghi in cui si svolgono le scene.

Ma…manca qualcosa: non la totale assenza di speranza di salvezza per il protagonista e chi gli sta vicino, ma il ruolo avuto dalla segretaria Jean nel cercare di fargli sentire un briciolo di umanita’ in quel corpo scolpito dall’esercizio e dalla violenza. Secondo me e’ la lotta di Bateman contro la sua follia uno dei punti chiave dell’opera di Ellis.

Insomma, io avrei allungato il film cercando di accentuare questo lato della storia, e avrei calcato la mano anche nello splatter, per rendere il film vietatissimo ai minori e un calcio in bocca agli spettatori.

Bello, ma si poteva fare di piu’ e le buone prove degli attori valgono solo la sufficienza.

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. bixx108 said, on maggio 4, 2010 at 09:45

    Io ho pensato che tutto sommato la Harron abbia fatto un buon lavoro. Almeno non ha rovinato completamente la cosa. Ottima fotografia, e Christian Bale e’ Patrick Bateman.

    (a proposito: nel libro Glamorama, il protagonista Victor Ward viene spesso scambiato per Christian Bale).

    Purtroppo pero’ gli eventi sono tagliuzzati, non in sequenza come nel libro, e non si coglie la paranoia di Bateman, ma solo la furia.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: