Le Grandi Recensioni

Gran Torino

Posted in cinema by Ares on aprile 25, 2010

per Evaristo

Sergio Leone diceva che Clint Eastwood aveva due espressioni: con cappello e senza.

Scherzi a parte, guardando quel pistolero negli anni 60 chi avrebbe scommesso che un giorno sarebbe diventato uno dei piu’ grandi registi di Hollywood?

E questo Gran Torino entra di diritto tra i suoi migliori film. E tra i migliori film prodotti a Hollywood negli ultimi 20/30 anni, credo. Assieme ad altre sue perle come Mystic River, Million Dollar Baby o anche Gli Spietati.

E non poteva essere che Eastwood stesso il protagonista: chi altri avrebbe potuto fare la parte di un ex militare, vedovo, incazzato col mondo e gli uomini, xenofobo e razzista, ma con un senso della giustizia e soprattutto senso civico? Perché di questo si tratta, Gran Torino è la storia di un uomo impossibile, certo, xenofobo quanto volete, ma che poi, proprio per il forte senso civico, l’onestà e il naturale istinto a proteggere chi è più debole sceglie di combattere per chi aveva detestato e poi imparato a conoscere ed apprezzare.

Una lezione semplice, all’apperenza. In realtà terribilmente complicata a quanto si vede e si sente in giro.

Voto: 10

Consigliato: non si può consigliare, perché è necessario avere cervello per capire il senso di questo film, e credo che di gente con il cervello sia povero il mondo…

Annunci
Tagged with: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: